venerdì 14 febbraio 2014

Io sono respiro puro - Maria Fornaro


Da circa un mese ho ricevuto una mail dalla scrittrice di questa raccolta di poesie: Maria Fornaro. Mi ha fatto molto piacere sapere che l'impegno che infondo nel blog sia riconosciuto.

Conosciamo insieme l'autrice:


Maria Fornaro nasce a Fragagnano (TA) nel Dicembre del 1964. Sposata dal 1994, ha due figli.
Laureata in Materie Letterarie all’Università di Bari, dopo un breve periodo di insegnamento e varie altre esperienze lavorative nel campo museale, si è dedicata interamente alla propria famiglia. Le piace leggere, ascoltare, discutere e mettersi in gioco. Scrive per diletto e per emozioni e pensa come Daniel Glattauer che “scrivere è come baciare, solo senza labbra, ma con la mente”.


I suoi autori preferiti sono Valerio Massimo Manfredi, Glenn Cooper, Kahlil Gibran, Michail Bulgakov, Edgar Lee Masters,  Nikolaj Vasil'evič Gogol' , Franz Kafka, Khaled Hosseini, Carlos Ruiz Zafón, Henrik Ibsen, Thomas Mann, Giovanni Verga, Luigi Pirandello.

Potete trovare il libro QUI
E infine, la mia recensione:
Ho letto la raccolta tutto d'un fiato e poi l'ho riletta per formulare meglio i pensieri. Come prima impressione ho trovato le poesie interessanti e delicate, poi però rileggendo tutte le poesie con calma ho, in parte, cambiato idea. 
L'ossessiva ripetizione di alcuni vocaboli (mare, abbracci, baci, vita ricordi) è chiarificatrice del tema portante della raccolta: l'amore, le immagini utilizzate e le metafore sono quelle tipiche della prosa d'amore. Alcune suggestioni più poetiche forse sarebbero spiccate, se sviluppate. Sembra quasi che l'autrice abbia avuto troppo timore nell'affrontare un tema così profondo.
Questa è la mia opinione personale, sarei contenta di sentire altre opinioni al riguardo!

A presto, Patty


Altri post che possono interessarti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...