sabato 4 gennaio 2014

DIVERGENT - VERONICA ROTH


Ecco la trilogia a cui mi sto dedicando al momento: Divergent. Le varie recensioni su altri blog mi hanno fatto capire che essendo un' amante del genere distopico non  potevo perdere questa saga.

Divergent, primo libro dell'omonima saga scritta dalla giovanissima Veronica Roth, è edito in Italia da De Agostini.

Veniamo catapultati in un futuro non ben definito, in una Chicago rinnovata. La popolazione è divisa in cinque fazioni per assicurare una vita di convivenza pacifica. Ognuna di queste fazioni si dedica al raggiungimento di uno specifico ideale: la fazione degli Abneganti (fazione a cui inizialmente appartiene la protagonista) si dedica alla solidarietà e all'altruismo; la fazione dei Candidi professa verità e sincerità; la fazione degli Eruditi segue la conoscenza e la cultura; la fazione dei Pacifici segue la gentilezza e rigetta l'aggressività e infine la fazione degli Intrepidi si fonda sul coraggio. La Società aiuta i giovani sedicenni a compiere la propria scelta: non sempre i figli di una fazione esprimono le inclinazioni della stessa perciò possono decidere di cambiarla.
Tutti vengono quindi sottoposti a un test attitudinale, che li introduce in situazioni irreali, per capire quale sia il sentimento che in essi prevale. Il test porta quasi tutti a un unico risultato, tutti tranne i Divergenti che sviluppano l'attitudine a più fazioni. E' il caso di Beatrice, la protagonista del romanzo la quale indecisa sulla propria scelta effettua il test pensando possa esserle d'aiuto. In questa occasione scopre invece di essere una Divergente: allo stesso tempo Abnegante, Erudita e Intrepida. Alla fine del test il supervisore si assicura che l'informazione non trapeli, essere Divergenti è estremamente pericoloso. Beatrice, spaventata, riflette sulla sua diversità e sulle sue volontà. Non sentendosi pienamente Abnegante decide di cambiare fazione passando agli Intrepidi. Scoprirà presto che per entrare a farne parte dovrà superare l'iniziazione: una rigida selezione basata su forza fisica, mentale e astuzia. Rischiare la propria vita negli addestramenti diventa quasi un divertimento finché il tutto non si trasforma in realtà...

Cosa dire di questo libro, non voglio sbilanciarmi troppo per non essere condizionata sul giudizio dell'intera saga. Il retroscena distopico è ben strutturato e interessante. Non banale nei contenuti che vanno a toccare i punti critici della fase adolescenziale come la scelta, le paure e la famiglia. Un po' scontato l'innamoramento, ma ci sta. Una lettura piacevole e non pesante.

Nel 2014 è prevista l'uscita dell'omonimo film di cui allego il trailer. Se siete indecisi lasciatevi convincere dal trailer e se sarete interessati consiglio vivamente di leggere prima il libro che a mio avviso riesce sempre ad essere più completo ed emozionante.




P.S.
Il cast non è da poco... dico solo Kate Winslet!

Buona Lettura!

Patty



Altri post che possono interessarti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...