sabato 12 dicembre 2015

Perché leggere i libri di Colleen Hoover? e perchè no...

Ciao Lettori! Voglio scrivere un breve post per raccontarvi un po' delle mie avventure libresche. Al momento ho davvero poco tempo da dedicare alla scrittura di nuovi post e preferisco posticipare piuttosto che scrivere sbrodolate inutili e insensate. 
Da un po' voglio scrivere della nostra amica Coolleen. Non so se seguite questa scrittrice sui social ma è davvero simpatica e folle al punto giusto. Oltre a questo, organizza spesso giveaway e incontri con i lettori. Voi avete mai letto qualcosa di suo? 
Colleen ha iniziato la sua carriera quasi per caso, autopubblicando il suo primo libro in formato ebook "Slammed" e arrivando in cima alla classifica del New York Times in poche settimane. Incuriosita dalle recensioni entusiasmanti dei suoi libri, ho preso tra le mani "Hopeless" pubblicato in Italia con il titolo "Le coincidenze dell'amore" (non chiedetemi quale sia il nesso -.-"). Devo ammettere che questo libro mi aveva abbastanza delusa, la trama sembrava banale per la prima parte del libro e totalmente improbabile per la seconda. Nonostante queste prime impressioni, non mi sono data per vinta e sono approdata su "Maybe Someday" ovvero "Forse un giorno". Qui Colleen mi ha conquistata ma ci sono voluti diversi mesi per riprendere in mano uno dei sui libri. Un giorno Colleen stessa ha pubblicizzato sui social la novella sequel/prequel di Hopeless: "Cinderella" che è disponibile gratuitamente su Amazon così qualche settimana fa l'ho divorata sperando di ritrovare la trama fresca, intrigante e romantica di "Forse un giorno".
A mio malgrado ho ritrovato più l'improbabilità che tutto il resto ma il tarlo di Colleen mi ha perseguitata: ho letto "Confess" tra i titoli dei Goodreader's choice award e me lo sono procurato. In pochi giorni ho terminato anche questa lettura e finalmente è tornato l'amore. Sia in "Forse un giorno" sia un "Confess" ho conosciuto personaggi così belli, originali e completi che la mia mente non riesce ad escludere la possibilità di incontrarli prima o poi. Le trame sono tendenti allo scontato/prevedibile ma tutto il resto, le descrizioni, le ambientazioni e i personaggi valgono davvero la lettura di questi romanzi. 
La Colleen è in grado di trascinare il lettore tra le pagine e ancorarlo lì che voglia o no fino all'ultima parola. Da poco è uscito il suo ultimo libro: "November 9" e sicuramente lo leggerò per capire in che direzione sta andando il rapporto tra noi due. Tra alti e bassi non so più dire quanto mi piace questa scrittrice XD

Voi cosa avete letto di suo? E cosa pensate dei suoi romanzi?






sabato 14 novembre 2015

Alle porte dell'inverno... Ti amo già da un po' di Tania Paxia

Buongiorno lettori! Mi sveglio e fuori dalla finestra le foglie degli alberi autunnali sono cadute, una nebbiolina opaca ricopre il paese, nella mia testa è stato lampante: è ora di parlare di Ti amo già da un po'.
Ho avuto la possibilità di leggere questo libro quest'estate, quando è uscito ma non ho voluto presentarvelo subito per una questione stagionale. Mi ha fatto stranissimo leggere di case imbiancate e neve mentre ero sulla spiaggia ma questo è il momento giusto.

Lasciatevi travolgere dal profumo di cioccolata calda e neve fresca che uscirà dalle pagine del libro non appena lo aprirete (perché sì esiste anche nella versione cartacea). 



La storia è piuttosto semplice, un'amicizia di vecchia data, estremamente solida, si scioglie all'inizio della nuova avventura, il college, a causa di un malinteso. Harper e May perdono i contatti per diversi anni finché May, decide di tornare a casa stufa della vita frenetica di New York e del suo ragazzo che dà poca importanza alla loro relazione. Qui i due cercano di riallacciare le loro vite e chiarire le questioni irrisolte. Nel frattempo May fa chiaro nella sua vita tornando all'impiego nella piccola libreria del paese (adoro il fatto che Tania riesca sempre a inserire ambientazioni che adoro come questa facendoci innamorare incondizionatamente del personaggio tanto ci riconosciamo in lui). Tornata a casa riscopre i valori che le mancavano nella metropoli frenetica, l'amore e le attenzioni dei genitori, i sorrisi degli altri abitanti del paese, il bello della semplicità. 

Ancora una volta Tania, scrittrice di libri fantasy, ha dato sfogo al suo lato rosa in un romanzo molto piacevole, ideale per accompagnare i pomeriggi invernali davanti a un bel camino. 
Tenetelo in considerazione anche per i regali di Natale! Un'idea molto carina e decisamente originale dato che purtroppo non è possibile trovarlo in libreria.



Info libro

Prezzo: 0,99€
N. pagine: 267
link Amazon: http://www.amazon.it/Ti-amo-gi%C3%A0-Tania-Paxia-ebook/dp/B0112O6HQS
link Goodreads: https://www.goodreads.com/book/show/25860172-ti-amo-gi-da-un-po
link blog http://www.nicholasedevelyneildiamanteguardiano.blogspot.it
Data di uscita 22 luglio 2015


Biografia di Tania

Tania Paxia vive a Bibbona, un paesino nella provincia di Livorno. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza (Magistrale) di Pisa e una delle sue grandi passioni è scrivere. “Nicholas ed Evelyn e il Diamante Guardiano” è il suo primo romanzo. Il racconto che lo segue “Nicholas ed Evelyn e il Dragone Carbonchio” è uscito il 1 marzo. Il secondo della serie “Nicholas ed Evelyn” è in fase di scrittura. Nel frattempo, ha scritto altri libri: “La Pergamena del Tempio” un giallo su base storica edito da Europolis Editing, in ripubblicazione autonoma il 14 agosto 2015, un paranormal “Il marchio dell’Anima EVANESCENT The Rescuer of Souls #1”, un fantasy “La cacciatrice di stelle” e una commedia romantica intitolata “Sono io Taylor Jordan!”.

domenica 18 ottobre 2015

Dove sono finita? California Dreaming...

Ciao a tutti! Avete notato la mia assenza? Come anticipato qualche post fa sono partita per un viaggio in California prima di iniziare l'ultimo anno di università. Per questo avete letto pochi aggiornamenti libreschi su EvasioneLibri!



Prima di tornare a parlare di libri vorrei darvi qualche pillola di viaggio perché sono sicura che tutti vorreste farci una scappatina. Eccomi a vostra disposizione per dispensare consigli ma anche per scambiare due chiacchiere.

Il viaggio in sé è indescrivibile ma con l'aiuto di qualche scatto vi farò vedere le meraviglie che ho avuto la fortuna di ammirare. Qui troverete solo un paio di fotografie per tappa perché non voglio rovinarvi la meraviglia nel caso decideste di percorrere le stesse strade.

Le tappe principali del viaggio sono state:

San Francisco


 

 Yosemite National Park

 

Death Valley National Park

   

 Las Vegas

 

Grand Canyon

     

 San Diego

   

Ho fatto questo viaggio con il mio compagno e lo abbiamo organizzato tutto da soli. Sì, detto così può sembrare un'impresa titanica, un sacco di imprevisti, un sacco di tempo, di soldi... in realtà non è così! Non lasciatevi prendere dallo sconforto. L'unica cosa che serve è una buona dose di forza di volontà e pazienza. Per maggiorni info su come organizzare un viaggio simile vi rimando al post di Scatti&Bagagli - 6 mosse per organizzare un viaggio in California low-cost - .

Prossimamente vi parlerò di San Francisco, sui passi di Lola e Cricket (Lola and the boy next door-Stephanie Perkins)
Vi piace l'idea?

Altri post che possono interessarti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...